Menù

News

Archivio news

Associati I-jazz

Toscana Music Pool – Enrico Rava quintet

ENRICO RAVA QUINTET17 maggio 13 , ore 19:00

Firenze, Palazzo Pitti

Enrico Rava – tromba
Gianluca Petrella – trombone
Giovanni Guidi – piano
Fabrizio Sferra – batteria

@Wine Town

Il gruppo racchiude varie generazioni di musicisti, tutti con una propria storia e personalità stilistica. Del resto, Rava ha compreso sin dai suoi esordi uno dei meccanismi adottati da molti grandi leader della musica africana americana: inserire periodicamente nelle proprie formazioni giovani musicisti, nuovi talenti, che apportano generalmente alla musica la freschezza di un sound contemporaneo, di un modo di pensare che pur sposandosi con la tradizione la trasforma elaborandola in maniera originale. Valgono come esempi eclatanti i gruppi di Miles Davis e i Jazz Messengers di Art Blakey, che pur nella diversità della linea musicale hanno contribuito a lanciare decine di musicisti, non pochi dei quali diventati delle personalità di rilievo, capaci di influire in maniera determinate sulle scelte poetiche dei loro leader.
Con loro, il trombettista italiano condivide la qualità di talent scout, come dimostra l?elenco di musicisti che ha contribuito a far conoscere, molti dei quali diventati degli artisti di rilievo nazionale e internazionale. Una formazione che ingloba musicisti così diversi, richiede una linea estetica chiara e in grado di consentire un dialogo creativo tra i musicisti; un leader dell?autorevolezza di Rava ha l’indiscutibile merito di saper condurre all’interno del proprio mondo espressivo artisti dalla differente esperienza e concezione poetica, ottenendo uno sfaccettato mosaico di personalità e atteggiamenti espressivi, con il quale rende sempre cangiante e articolata la propria musica.

Enrico Rava, nato a Trieste nel ’39, è indubbiamente il jazzista italiano più conosciuto a livello internazionale.
In trent’anni di carriera, il trombettista, flicornista, compositore ha al proprio attivo oltre settanta incisioni, di cui sedici a proprio nome. Vanta prestigiose collaborazioni con musicisti italiani, europei ed americani.
Musicista rigoroso e strumentista raffinato, è capace di suonare nei più disparati contesti e di fondere nel suo personalissimo stile influenze musicali molteplici, dalla musica sudamericana al funk.

Gianluca Petrella è considerato fra i più dotati trombonisti jazz del momento, avendo vinto nel 2006 e nel 2007 la classifica per i migliori artisti emergenti del jazz mondiale stilata dal giornale statunitense Down Beat; ha collaborato con tutti i più grandi jazzisti italiani e con molti di fama internazionale.

Giovanni Guidi, notato da Enrico Rava, che lo inserisce nel gruppo “Rava New Generation”, è sicuramente uno dei pianisti italiani più interessanti e originali.
Attualmente oltre alla collaborazione con i gruppi di Rava è membro di “Cosmic Band”, del trio di Fabrizio Sferra ed è leader di propri gruppi.

Fabrizio Sferra inizia la sua attività di batterista di jazz sul finire degli anni ’70 e si afferma man mano sulla scena nazionale lavorando con prestigiosi artisti italiani e stranieri, collaborando con diverse formazioni e musicisti illustri come Chet Baker.

ingresso gratuito

Doppio set (h19:00 e h21:30) in occasione di WineTown

Altri appuntamenti Wine Town:

17 maggio
Firenze, Chiostro Museo del Bargello
Leonardo Pieri/Dario Cecchini duo (h19:00)
Leonardo Pieri “Sextet” (h21:30)

Firenze, Loggia del Grano
Fabrizio Mocata-Gianmarco Scaglia (h19:00)
Valdarno Jazz Ensemble (h21:30)

18 maggio
Firenze, Palazzo Pitti
Bodilsen/Russo (h19:00)
Jesper Bodilsen “Scenografie” (h21:30)

Firenze, Chiostro del Museo del Bargello
Balkan Damar (h19:00 e h21:30)

Firenze, Loggia del Grano
Che! Tango Project (h19:00 e h21:30)

INFO:
Music Pool
tel. 055 240397
mailto: info@eventimusicpool.it Wine Town
www.winetown.it

Write a comment

You need to login to post comments!

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio