Menù

News

Archivio news

Associati I-jazz

Sospendi un euro per la musica

Quanti di voi conoscono la simpatica storia del caffè “sospeso” napoletano?

In sostanza ogni giorno in molti bar campani qualcuno beve un caffè e ne paga due, il secondo è sospeso, sarà bevuto da qualcuno meno fortunato, qualcuno la cui condizione non permette neppure di poter bere un caffè al giorno.

E’ un inno alla solidarietà del popolo meridionale.

Chi paga i due caffè non saprà mai chi berrà il secondo, non è importante. Ci è venuta questa idea perchè vogliamo che ogni euro messo nei nostri salvadanai sia una presa di posizione contro la politica culturale di questo governo regionale.

La Politica sta uccidendo tutte le Arti in Sicilia, dal Teatro alla Musica, dal Cinema alla Danza. Una scelta non solo scellerata ma anche improduttiva. La Cultura è il motore economico del Futuro, i politici siciliani sono Ladri di Futuro.

Come a Napoli vi chiediamo di sospendere l’equivalente di un caffè,alla fine delle nostre stagioni, vi diremo chi berrà il vostro caffè, cioè chi con la vostra generosità organizzerà almeno un concerto.

Di certo non sarà in una grande città,ma in una di quelle piccole e medie città siciliane che le politiche attuali stanno rendendo deserti culturali.

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio